Gabriele Nardini

www.myspace.com/gabrielenardini
Gabriele Nardini nasce il 17/03/1968 a Terni, dove risiede attualmente. A 17 anni comincia lo studio della chitarra classica sotto la guida del M° Mario Jalenti, docente dell’Istituto Musicale Pareggiato Di Stato “G. Briccialdi” di Terni.
Contemporaneamente allo studio della chitarra porta avanti l’università laureandosi brillantemente in Scienze Agrarie presso l’Università degli Studi di Perugia. Nel periodo universitario e durante la specializzazione post laurea lavora come insegnante di recupero per gli allievi del V anno di chitarra del conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia.
Successivamente al compimento della specializzazione post laurea supera l’esame di teoria e solfeggio e il V anno di chitarra come privatista presso il Istituto Musicale Pareggiato Di Stato “G. Briccialdi” di Terni.
Successivamente ha studiato con il M° Maurizio Mazzoli ed il M° Paolo Macedonio, con i quali attualmente collabora tramite il Trio Chitarristico “Maria Rita Brondi”, dedicato alla celebre chitarrista e compositrice italiana, allieva prediletta di Francisco Tarrega, vissuta a cavallo tra l’800 e il ‘900.
Dal 2005 segue a Milano i corsi del M° Rocco Peruggini, responsabile dell’Ateneo Della Chitarra fondato dal M° Mauro Storti ed il “Campus Musicale Chitarristico” di perfezionamento musicale che si svolge annualmente ad Orvieto.
Dal 2007 segue a Milano le lezioni del M° Andrea Dieci (www.andreadieci.it) ed i “Masterclass di Interpretazione Chitarristica” da lui tenuti che si svolgono a Pallanza (Vb) tutti gli anni.
Attualmente è impegnato nel terminare gli studi conservatoriali sotto la guida del suo primo Maestro, Mario Jalenti.

Dal 1996 in poi svolge un’intensa attività concertistica: ha avuto modo di suonare in numerose manifestazioni in tutta Italia, come solista e in varie formazioni, spesso unendo alla musica altre forme d’arte, come la poesia, il teatro, la pittura, la fotografia, la scultura, ecc.
Collabora in qualità di concertista  con l’Associazione “Studio Lyra” con sede a Volterra.

Di seguito si elencano le principali formazioni di cui fa parte:
Il Trio Chitarristico “Maria Rita Brondi” nasce nel 1993, sotto la guida del M° Mario Jalenti, docente dell’Istituto Musicale Pareggiato Di Stato “G. Briccialdi” di Terni. Il Trio è dedicato alla figura artistica della celebre chitarrista e compositrice italiana, allieva prediletta di Francisco Tarrega, vissuta a cavallo tra l’800 e il ‘900, di cui il M° Maurizio Mazzoli ha curato la biografia e la riscoperta storica ed artistica.
Il Trio è formato da:
PAOLO MACEDONIO: chitarra classica  e voce;
MAURIZIO MAZZOLI: chitarra classica;
GABRIELE NARDINI: chitarra classica.
Negli anni di attività il Trio ha avuto modo di sperimentare molteplici esperienze, che spaziano nei vari generi e settori musicali.
La presentazione di un repertorio per chitarra classica e voce rappresenta un aspetto inedito, di sicuro interesse e scelta determinante, grazie alla presenza di un Tenore tra i componenti del Trio.
Maria Rita Brondi  nasce a Rimini nel 1889. Chitarrista, liutista e cantante è stata allieva prediletta di Francisco Tarrega e Luigi Mozzani. Famosissima in Italia ed all’Estero ha tenuto numerosi concerti nelle maggiori capitali europee. A partire dagli anni Venti si dedica a repertori che ripercorrono la storia del liuto e della chitarra classica, utilizzando i vari strumenti originali della sua preziosa collezione. Dopo il matrimonio si occupa soprattutto di ricerca storica: pubblica infatti il trattato “Il Liuto e la Chitarra” (Torino, Bocca, 1926). Muore a Roma nel 1941.
Il materiale appartenuto alla musicista, costituito da partiture manoscritte e a stampa, è giunto a Terni formando il “Fondo Maria Rita Brondi”, presso l’Istituto “G. Briccialdi” di Terni che ha attivato un Coordinamento sulla Musica antica e le tradizioni non scritte.
Il materiale depositato al “Briccialdi”, in fase di catalogazione, è attualmente studiato dal M° Maurizio Mazzoli, concertista e biografo della Brondi, del quale sono usciti due articoli, uno su Guitart ed uno su Seicorde (www.mauriziomazzoli.com/guitart.pdf).


 Il Trio “Maria Rita Brondi” in concerto ad Altare (SV)

Il Duo ChitarristicoModo Maggiore”:
Nasce nel 2006 a seguito della passione del M° Paolo Macedonio e di Gabriele Nardini per la musica colta latino americana e per le trascrizioni di importanti opere orchestrali eseguibili per due chitarre.
Il repertorio del duo spazia dalla musica sudamericana a quella tardo rinascimentale e barocca, fino alla musica del 900, con particolare riferimento alle trascrizioni per due chitarre di grandi compositori del secolo scorso.
Il duo “Modo Maggiore” ha tenuto numerosissimi concerti, soprattutto in Umbria e Toscana ed attualmente è impegnato nella registrazione del primo CD, che conterrà i brani più rappresentativi del proprio repertorio.

   
Il Duo “MODO MAGGIORE” in concerto

Dal 2008 è impegnato, insieme al M° Laura Tassi, in un duo di chitarra classica e saxofono, denominato “MusicAlia”. Tale connubio esalta le particolarità dei differenti percorsi musicali degli esecutori, che si evidenziano nelle diverse sonorità dei rispettivi strumenti.
Tutto questo porta ad un risultato musicale sorprendente e mai scontato, dove al  suono moderno e graffiante del saxofono fa da contraltare la morbidezza e l’intima sensualità della chitarra.
In questa chiave è sicuramente intrigante e affascinante ascoltare un repertorio antico e moderno rielaborato per questa formazione: il saxofono spazia da sonorità piene e sentimentali, quasi violoncellistiche, fino ad arrivare a quelle metalliche e marziali che lo caratterizzano più propriamente. La chitarra dialoga con il sax a volte contrappuntisticamente, sostenendone il vigore sonoro, a volte tessendo un morbido tappeto armonico su cui il sax raggiunge le sue vette più liriche.
Il duo si è esibito numerosissime volte volte in differenti situazioni, in occasione di manifestazioni enogastronomiche, cerimonie ed eventi musicali pubblici.